giovedì 7 dicembre 2017

Come raggiungere il centro di Francoforte dall'aeroporto

Dovete recarvi a Francoforte e non sapete come raggiungere il centro dall'aeroporto?
Tranquilli, in Germania i collegamenti sono ottimi.
Come prima cosa dovete sapere che gli aeroporti della città tedesca sono 2: Francoforte Main e Francoforte Hahn quindi è bene conoscere dove atterrerà il vostro volo.
Il primo è quello principale, più vicino al centro e uno degli aeroporti più grandi d'Europa.
Se volate con un volo low cost atterrerete al terminal 2, qui potete prendere un autobus gratuito che vi condurrà al terminal 1 da dove potete poi prendere la metropolitana.
Le linee che partono sono diverse, a voi interessano la S8 o la S9 che vi condurranno fino in centro e più precisamente alla fermata di Frankfurt Hbf.
Se siete già in due persone vi consiglio di acquistare il biglietto per i gruppi, con 16,40 € potrete prendere svariati mezzi per una giornata intera addirittura in 5 persone.



Se invece atterrate a Francoforte Hahn, le distanze sono molto più grandi, l'aeroporto dista circa 120 km dal centro città e per arrivarci ci sono degli autobus che partono proprio difronte all'uscita dell'aeroporto e il tragitto è di circa 2 ore.
Non mi resta che augurarvi una buona permanenza a Francoforte.
Al prossimo viaggio,
Viaggiatrice seriale.

giovedì 30 novembre 2017

Media kit

Informazioni sulla Viaggiatrice seriale

Sono Elisa, 32enne di Pesaro e sono una viaggiatrice "inside".
Viaggiare per me non è solo un hobby ma un vero bisogno.
Quando posso parto, che sia per il viaggione dell'anno o per un semplice fine settimana.
Questa passione fa parte di me sin da quando ero bambina e gli unici viaggi erano quelli in macchina con i miei. Nel corso degli anni poi le tipologie di viaggio sono cambiate, passando dai viaggi di gruppo con gli amici fino ad arrivare a quelli con il mio compagno di viaggi ideale (il mio ragazzo).
La prima grande avventura è stata alla scoperta della Florida, partendo da Miami in macchina, raggiungendo Key West e risalendo l'altra costa fino ad arrivare a Orlando.
Non dico mai di no ad una partenza, che sia un luogo di relax o un viaggio zaino in spalla, anche se i miei preferiti sono quelli che uniscono mare e cultura. SI, essendo nata in una città di mare non posso farne a meno!
L'Africa mi ha completamente rapita, il mio viaggio più bello è stato quello in Tanzania (con safari) conclusosi poi nel meraviglioso mare di Zanzibar. Ma anche l'Irlanda mi è entrata nel cuore.
Ultimamente mi sto focalizzando sulle bellezze italiane, soprattutto quelle della mia regione.
Amo la natura e le giornate all'aria aperta e non mi tiro indietro di fronte ad attività quasi "estreme", nelle quali al momento rientrano un lancio in parapendio, una camminata subacquea,il volo dell'angelo, un volo in mongolfiera e una visita speleologica alle grotte.
Alcuni mi dicono di non essere obiettiva perchè trovo il bello in qualsiasi posto.
Avere la fortuna di scoprire un luogo nuovo per me è sempre una vittoria.





Il blog

Ho creato il mio blog "Diario di una viaggiatrice seriale" per condividere informazioni utili con altre persone ma in primis l'ho fatto per me, per darmi la possibilità di appuntare e di non dimenticare niente di ogni singolo viaggio.
Tutti gli articoli sono scritti da me e trattano solo di esperienze vissute in prima persona e non attraverso racconti altrui.
Si spazia dal piccolo borgo a pochi km da casa fino ad arrivare dall'altra parte dell'oceano: quando si parla di viaggi e scoperte niente è escluso.
Sono un acquario e quindi il viaggio è parte di me!

Sono disponibile a collaborare con enti del turismo e a partecipare a iniziative per promuovere e far conoscere luoghi incantevoli a quante più persone possibile.


Numeri (aggiornamento novembre 2017)

338.000 visualizzazioni totali
616 articoli scritti


Social Media

Facebook : 1146 like
Twitter  : 1704 followers
Google+ : 988 followers
Instagram : 430 followers


Contatti

Per qualsiasi richiesta o proposta di collaborazione scrivimi all'indirizzo aroundtheworldnew@gmail.com

Cosa vedere a Santo Antao: la perla naturalistica di Capo Verde

Santo Antao è natura alla stato puro.
Santo Antao è un'oasi di pace dove staccare la spina.
Santo Antao è il luogo perfetto per fare trekking.
Se dovessi paragonarla ad un colore, Santo Antao sarebbe il verde.



Quest'isola mi ha davvero conquistato, non faccio altro che ripeterlo da quando l'ho lasciata e pensare che ci sono stata praticamente mezza giornata.
Ecco, questo è sicuramente il motivo giusto per tornarci.
Ma facciamo un passo indietro, ci troviamo nell'arcipelago di Capo Verde e quest'isola, non avendo un aeroporto è raggiungibile con circa un'ora di traghetto dall'isola di Sao Vicente.
Se siete amanti della natura è sicuramente la meta giusta, qui si recano tantissime persone per i suoi meravigliosi sentieri di trekking, ve ne accorgerete già sul volo per Sao Vicente, guardatevi intorno e vedrete che molti vostri compagni di viaggio sono provvisti di scarponcini e zainoni.
Qui il turismo di massa non è arrivato e si vive in armonia con la natura.
Il punto forte dell'isola è senza ombra di dubbio quest'ultima , si trovano tantissime specie sia di flora che di fauna.



Per godere appieno delle bellezze dell'isola occorrerebbe fermarsi qualche giorno, ma oggi vi racconterò cosa vedere in una giornata.
Siamo arrivati a  Porto Novo e lì ad attenderci c'erano un'infinità di  automobili.
Dopo aver contrattato il prezzo per un tour giornaliero fino a Ribeira Grande e ritorno, siamo saliti a bordo del mezzo che avevamo scelto: un vecchio Mercedes blu elettrico e così è iniziata l'avventura alla scoperta dell'isola (diciamo che 50 euro è un buon prezzo per un tour giornaliero).



Lasciato il mare alle spalle, il nostro autista ha imboccato la vecchia strada che conduce fino al punto più alto dell'isola e salendo di quota, già dopo poco tempo si ha una bella visuale sul mare ma soprattutto il paesaggio inizia a colorarsi di verde.
Si passa da vulcani a piantagioni di canna da zucchero, da pareti rocciose a strapiombo sul mare a paesini arroccati e raggiungibili solo attraverso un'unica strada.
Abbiamo fatto qualche sosta per delle foto e il nostro amico ci ha spiegato che gran parte della frutta dell'intero arcipelago viene coltivata qui: banane,manioca, mango e canna da zucchero.
Avvolti da una leggera coltre di nebbia abbiamo ammirato il paesaggio,scorgendo in lontananza alcuni sentieri per trekking molto battuti.




Avete presente la natura rigogliosa dell film Jurassic Park?!Ecco, io ho pensato sempre a quel contesto durante la giornata.
Ad un certo punto ci siamo fermati in un posto carinissimo, eravamo alla ricerca delle cascate (che logicamente non abbiamo trovato e dubito anche che ci siano) e invece ci siamo ritrovati a gustare un ottimo succo di canna da zucchero in un baretto composto da una piccola capanna arredata con ombrelloni in paglia e sedie di canne (Melicia). In realtà il rumore dell'acqua si sentiva molto bene e infatti abbiamo scoperto proprio lì di fronte una sorta di piscina naturale,ovvero una vasca riempita da acqua di sorgente dove le persone si vanno a rinfrescare.



Continuando il tour siamo arrivati fino a Ribeira Grande -che non è niente di particolare-,e una volta qui ci siamo diretti,prima in auto e poi a piedi, verso la strada che costeggia il monte.
Si tratta di una strada a strapiombo sul mare,guardando a destra si vedono le potenti onde dell'oceano infrangersi sulle rocce e guardando a sinistra invece ci si sente piccolissimi essendo sormontati da un'alta parete naturale.
Il panorama è davvero pazzesco,ad un certo punto abbiamo scorto una sorta di spiaggia segreta, protetta da due enormi speroni di roccia viva.



Continuando su quella strada si arrivava fino a famoso villaggio di Fontainhas che prende proprio il nome da una fonte presente in loco.Da lontano sembra quasi un presepe, le sue case colorate si innalzano sull'unica strada che raggiunge questa piccola chicca.



Dopo aver riempito gli occhi di bellezza e di colori, è arrivato il momento di riempire anche il nostro stomaco così siamo tornati verso la capitale e siamo andati a pranzo in un ristorante carino proprio a strapiombo sul mare.
Il viaggio di ritorno è stato per me il momento più bello in assoluto:prima di riprendere la strada (questa volta quella nuova) per il porto, siamo giunti a Ribeira do Paul.
Le parole non descriveranno mai dettagliatamente la bellezza di questo luogo: si tratta di un'intera valle verdeggiante ai piedi del cratere di Cova dove gli abitanti coltivano frutta e verdura.
Dai finestrini del nostro Mercedes vedevamo solo distese sterminate di canna da zucchero, fin quando non abbiamo attraversato uno dei piccoli paesini dalle case color pastello e siamo arrivati al fiume dove le donne facevano il bucato.



Panorami mozzafiato differenti tra loro che si susseguono creando uno scenario indescrivibile.
Avendo a disposizione solo poche ore abbiamo optato per questa parte dell'isola, ma so da fonti certe che anche la zona di Tarrafal merita una visita: qui la natura verdeggiante lascia il posto all'azzurro del  mare e alla spiaggia vulcanica che rende il tutto ancora più particolare.
Arrivederci Santo Antao, alla prossima.
Viaggiatrice seriale.




sabato 25 novembre 2017

Trenitalia:sconti del 30% per il Black Friday

Anche se il Balck Friday è passato, le offerte continuano per tutto il weekend.
Ottime offerte sempre per i viaggiatori che amano il treno con Trenitalia.
Inserendo il codice BLACK30 in fase di prenotazione, riceverete uno sconto del 30% sulla tariffa attuale solo dopo aver cliccato sul tasto "Verifica".



Per ottenere i prezzi vantaggiosi, occorre prenotare entro il 26 novembre 2017 per poi viaggiare dal 10 gennaio 2018.
Se volete subito acquistare un biglietto, consultate il sito.
Alla prossima offerta,
Viaggiatrice seriale.

venerdì 24 novembre 2017

Mercatini di Natale a Sant'Agata Feltria

Volete respirare l'atmosfera natalizia?
Allora recatevi a Sant'Agata Feltria, in provincia di Rimini per ammirare il Paese del Natale.
I giorni 26 novembre 3-8-10-17 dicembre il borgo si trasformerà in un vero e proprio luogo magico dove poter trovare idee regalo alternative e vivere una giornata diversa dal solito.
I turisti percorreranno le strade e le piazze a suon di zampogna, ammirando i suggestivi presepi artigianali.



I bambini vorranno subito andare alla Casa di Babbo Natale e degli Elfi allestita nella Piazza del Mercato, dove potranno consegnare la propria letterina al segretario di Babbo Natale ed ammirare due renne che trainano una meravigliosa slitta.



I più grandi potranno gustarsi delle prelibatezze gastronomiche, come i "Piatti dell'Avvento" preparati seguendo le ricette tradizionali.
Il tutto sarà allietato da musiche, zampogne e spettacoli.
Segnatevi in agenda questo evento!
Al prossimo mercatino,
Viaggiatrice seriale.

Black Friday Italo Treno: sconti fino al 50%

Buongiorno viaggiatori, avete in mente una trasferta in treno?!
Oggi è la giornata giusta per prenotare:in occasione del Black Friday, Italo treno sconta le sue tariffe fino al 50%.
Dovrete semplicemente inserire il codice promozione FRIDAY50 in fase di prenotazione e il prezzo calerà.



L'offerta è valida solo sugli acquisti effettuati entro le 13 del 27 novembre 2017 e per i viaggi che vanno dal 12 dicembre 2017 al 24 marzo 2018.
Inoltre è riferita agli acquisti in tariffa Low Cost e ambiente Smart.
Consultate il sito per trovare l'offerta migliore.
Alla prossima offerta,
Viaggiatrice seriale.

giovedì 23 novembre 2017

Black Friday 2017: offerte aeree

La lancetta si è mossa e siamo finalmente arrivati al tanto agognato giorno del Black Friday.
Dall'America, la giornata degli sconti pazzi è arrivata fino a noi e riguarda ogni genere di oggetto.
Se vi trovate nel mio blog, logicamente siete degli amanti dei viaggi.
Io lo scorso anno mi sono accaparrata dei biglietti aerei ad 1€ a tratta, quindi in questa giornata niente è impossibile.



Ecco le maggiori compagnie su cui puntare per trovare prezzi stracciatissimi:

Ryanair

La famosissima compagnia irlandese ha messo in vendita già da martedì biglietti scontatissimi, si parla addirittura di 4,99 € a tratta... pensate che con il costo di una pizza potreste aggiudicarvi il volo di a/r per una bella capitale europea.

Volotea

La compagnia low cost spagnola è quella che mette in vendita i biglietti aerei al minor prezzo in assoluto:stiamo parlando di 1€ a tratta per un volo aereo. Correte subito a consultare la pagina per acquistare un biglietto al costo di un caffè.

Easyjet

Altra low cost che ha messo sul mercato oltre 200.000 posti scontati del 30%.....quindi anche in questo caso potreste volare in una capitale europea o in Italia con una cifra davvero ridicola.

Norwegian

Ne avrete sicuramente sentito parlare ultimamente perchè meno di un mese fa è decollato il primo volo low cost per l'America.I prezzi sono già davvero vantaggiosi, durante il Black Friday potrete trovare sconti fino al 30% su tutti i biglietti.....cosa aspettate?

Vi auguro sinceramente di trovare il volo adatto a voi ad un prezzo scontatissimo.
Buon Black Friday,
Viaggiatrice seriale.