mercoledì 27 gennaio 2016

Come raggiungere l'aeroporto di Charleroi dal centro di Bruxelles

Ogni tanto mi risveglio da quel mondo fatto di bellissimi racconti di luoghi visitati,ristoranti e musei e ritorno molto più concreta e pratica, pensando alle cose necessarie.
In questa categoria rientra senza ombra di dubbio il trasporto da un aeroporto al centro città o viceversa.
Questa volta vi parlerò di come comportarsi a riguardo a Bruxelles.
L'andata è stata molto comoda, mi è venuta a prendere la mia amica in macchina in aeroporto...meglio di così! :-)
Al ritorno invece, partendo da un hotel in centro a Bruxelles per arrivare all'aeroporto di Charleroi il tragitto è stato il seguente:
-raggiungere la stazione Bruxelles Midi  con una metro
-seguire le indicazioni per lo shuttle
-uscire dalla stazione, attraversare la strada e attendere lo shuttle alla fermata.



Io ho viaggiato con Brussels City Shuttle (qui il sito), facendo il biglietto online pagherete 14€, se invece lo fate direttamente al momento della partenza il costo è di 17 o 18 €.
Dopo un'oretta di viaggio sarete a Charleroi.
Le partenze sono ogni 20/30 minuti.
Facile e comodo,non trovate?!
Al prossimo viaggio,
Viaggiatrice seriale.

venerdì 22 gennaio 2016

Il Carnevale di Fano

A carnevale ogni scherzo vale....ma io al momento sono serissima nel descrivervi una grande festa di carnevale dove i vostri piccoli si divertiranno un sacco, ma anche voi farete altrettanto.
Perchè è così, il carnevale è sinonimo di allegria e di spensieratezza, un'occasione in cui si possono indossare i panni del proprio personaggio preferito o fare un balzo nel passato al tempo di dame e cavalieri o addirittura fino ai tempi della preistoria. L'altra parola indispensabile è DOLCEZZA: castagnole, cresciole, frittelle e quantità industriali di caramelle e dolciumi in genere.
La manifestazione carnevalesca di cui vi parlerò oggi è quella di Fano (quest'anno si svolgerà domenica 12-19 e 26 febbraio 2017) in provincia di Pesaro-Urbino.
Il motto è: bello da vedere e dolce da gustare! Carri allegorici, maschere, musica e quintali di dolciumi per uno spettacolo unico e indimenticabile.
Qui si fondono cultura,mostre,teatro,arte e gastronomia....e l'ingresso è gratuito, ma volendo si può salire sui palchi e sulle tribune dove occorre pagare un biglietto.
Il getto, è senza dubbio il punto di forza del carnevale di Fano. Ogni anno quintali di caramelle e cioccolatini piovono dai carri allegorici durante le sfilate.

La Musica Arabita

Un altro elemento assolutamente originale del carnevale fanese è il caratteristico pupo. Si tratta di una maschera che rappresenta sotto forma di caricatura i personaggi più in vista della città e che insieme alla "Musica Arabita" vanta una lunga tradizione nella storia del carnevale di Fano. Quest'ultima è una spiritosa banda musicale, nata nel 1923, che utilizza strumenti di uso comune quali barattoli di latta, caffettiere e  brocche per produrre un'allegra musica, in perfetta sintonia con il clima allegro che si respira.
Le sfilate dei carri allegorici, tradizionalmente realizzati in cartapesta dagli abili maestri fanesi, si concludono con un giro assolutamente suggestivo: quello della luminaria, una vera e propria festa di luci e colori.
I carri sono delle vere e proprie opere d'arte, appena finisce il carnevale i maestri ricominciano subito a lavorare per costruire i carri per l'anno successivo, i particolari di ogni soggetto sono curati nei minimi dettagli e la loro grandezza è impressionante.
Solitamente ogni anno ( o anche ogni domenica) c'è un ospite d'onore in tribuna, generalmente  un personaggio dello spettacolo o comunque conosciuto.
Tutte le domeniche mattina invece si tiene il carnevale dei bambini, un momento completamente dedicato ai più piccoli, con animazione, musica e tanti laboratori creativi.
E' una festa veramente bella, alla quale partecipano persone da ogni parte del mondo!
Se non ci siete mai stati, quest'anno dovete assolutamente partecipare!!!
Buon Carnevale a tutti!
Viaggiatrice seriale.

PS: munitevi di una bella borsa, potreste tornare a casa con un bel bottino (dolcissimo)!
PPS: Le sfilate iniziano alle 15:00

mercoledì 20 gennaio 2016

Volotea: voli a partire da 1€ a tratta

Ehi viaggiatori, siete già con la mente al prossimo viaggio?
Oggi l'offerta riguarda voli a partire da 1 € e non sto scherzando.
La compagnia low cost Volotea ha lanciato un'interessantissima promozione riservata ai membri di Sopervolotea (servizio con un costo annuo di 49,99 € che dà diritto a notevoli privilegi), con voli dal costo di un caffè.



Per aggiudicarsi un volo a queste tariffe,occorre prenotare entro il 22 gennaio 2016.
Per tutti i dettagli consultate il sito.
Alla prossima offerta,
Viaggiatrice seriale.

sabato 16 gennaio 2016

Italo treno: sconto del 30%

Buon sabato viaggiatori.
Che offerta vorreste oggi?
Vi va bene un bel viaggio in treno?
Italo treno ha lanciato un'interessante promozione con sconti fino al 30%.



Occorre prenotare entro le 13 del 18 gennaio 2016 per viaggiare poi dal 25 gennaio al 21 marzo 2016.
Per ottenere lo sconto dovrete inserire in fase di prenotazione il codice sconto MAGIA30 ed il gioco è fatto.
Per tutti i dettagli consultate il sito.
Alla prossima offerta,
Viaggiatrice seriale.

giovedì 14 gennaio 2016

Fuga ad Alcatraz

Siete mai stati ad Alcatraz?!
Io per fortuna si e ne sono davvero contenta.
Durante il mio tour in California, dopo aver ammirato la città di San Francisco in tutto il suo splendore, mi sono presa una giornata per visitare il famosissimo carcere di sicurezza.
L'isola è raggiungibile solo a bordo di un battello, così ne ho preso uno dal molo 39 del Fisherman's Wharf.
E' famoso a livello mondiale proprio perchè ritenuto il carcere di sicurezza assoluto, da dove nessuno sarebbe mai evaso.
Inizialmente era solo una piccola isola su cui venne costruito un faro per l'aumento del traffico marittimo, poi solo nel 1934 divenne il carcere di massima sicurezza,sfruttando la posizione e la conformità geologica.



Venne soprannominato anche The Rock (la roccia), proprio perchè quasi interamente composto di questo materiale.
Ne abbiamo sempre sentito parlare e tutti abbiamo visto il film, ne sono sicura....ma trovarsi lì è totalmente diverso.
L'audioguida vi accompagna in tutto il percorso, dai lunghi e freddi corridoi, alla mensa, passando per il campetto per "l'ora d'aria" fino ad arrivare alle celle standard e a quelle di massimo isolamento.



Qui venivano mandati i criminali peggiori o coloro che avevano tentato di evadere dagli altri istituti; le celle erano singole e di ridotte dimensioni.
Ve ne sono alcune con ancora degli oggetti personali che i detenuti potevano tenere, tipo quadri, poster o strumenti musicali.



Il non rispetto delle regole veniva punito con l'isolamento,al freddo e al buio per diversi giorni.
Criminali e gangster famosi furono imprigionati qui, primo fra tutti Al Capone.
Inutile girarci intorno, il momento più interessante è il racconto nei minimi particolari dell'evasione di 3 detenuti che con un semplice cucchiaio riuscirono a scavare un tunnel dalle proprie celle e crearono dei manichini che lasciarono sui letti per ingannare le guardie.



Pensare di arrivare fino alla spiaggia di San Francisco a nuoto, gettandosi in quelle acque gelide è quasi impossibile...ma evidentemente qualcuno c'è riuscito.
Alcuni ritengono che oggigiorno Alcatraz sia diventato solamente un luogo prettamente turistico,senza un'anima....io credo invece che una visita al carcere di massima sicurezza valga la pena.
Vedrete l'ufficio delle guardie e vi renderete conto che non erano tanto tutelate e al sicuro,se la situazione si fosse messa in un certo modo sarebbe state spacciate.
La prigione fu chiusa definitivamente il 21 marzo del 1963, dopo essere stata controllata da ben 4 direttori.



Oggi è un museo,ma è anche la casa di tanti gabbiani e di meravigliosi fiori.....il rovescio della medaglia.



Al prossimo viaggio,
Viaggiatrice seriale.


mercoledì 13 gennaio 2016

Vueling: 1.000.000 di voli a partire da 29,99 € a tratta

Buon mercoledì viaggiatori.
Ecco l'offerta della giornata!
La compagnia low cost Vueling ha messo in commercio 1.000.000 di voli a partire da 29,99 € a tratta tutto incluso.



Non male, vero?
E' possibile prenotare entro il 19 gennaio 2016 per volare poi dal 25 gennaio al 21 giugno 2016.
Per tutti i dettagli consultate il sito.
Alla prossima offerta,
Viaggiatrice seriale.

martedì 12 gennaio 2016

Con Volotea parti da 19,99 € a tratta

Vi mancavano le offerte di Volotea?
La compagnia low cost spagnola ha lanciato una promozione con voli a partire da 19,99 € a tratta tutto incluso.



Le destinazioni sono in Italia ed Europa, partendo da ben 65 aeroporti.
Per approfittarne dovrete prenotare entro la mezzanotte del 17 gennaio 2016 per viaggiare poi fino a luglio 2016.
Per tutti i dettagli consultate il sito.
Alla prossima offerta,
Viaggiatrice seriale.

Blue Air. sconto del 15% su tutti i voli

Offerta del giorno viaggiatori!
Ma nel vero senso della parola visto che scade questa sera a mezzanotte.
La compagnia Blue Air sconta tutti i voli per tutte le destinazioni del 15%.



E' possibile volare dal 12 gennaio al 29 ottobre 2016.
Per tutti i dettagli consultate il sito.
Alla prossima offerta,
Viaggiatrice seriale.

domenica 10 gennaio 2016

La leggenda di Ganimede e dell'aquila

Posto che vai, leggenda che trovi.
Lo so il proverbio non era proprio così, ma questa è la mia versione! :-)
Anche Zurigo ne ha una e ve la racconto subito.
In realtà non è perfettamente legata alla città,bensì ad una scultura che potrete ammirare.
La leggenda narra che Giove si fosse invaghito di Ganimede, figlio del re di Troia e si trasformò in un'aquila per rapirlo e portarlo con sè sull'Olimpo.



L'artista Hermann Hubacher cercò di interpretare a modo suo questo mito e realizzò una scultura raffigurante un ragazzo insieme ad un'aquila.
Quest'opera venne terminata nel 1952 e potrete ammirarla sulla terrazza che si affaccia sul lago.
Alla prossima leggenda,
Viaggiatrice seriale.




sabato 9 gennaio 2016

Alitalia: sconto del 20% sui voli

Offerta del sabato in arrivo!
La nostra compagnia di bandiera Alitalia ha lanciato un'interessante promozione con uno sconto del 20%.
L'offerta è valida per volare in Italia, Europa, Nord Africa e Medio Oriente.
Occorre prenotare entro le 12:00 dell'11 gennaio 2016 per volare dal 18 gennaio al 18 marzo 2016.
L'offerta è valida per l'acquisto di minimo due biglietti per adulto.



Per ottenere lo sconto occorre inserire in fase di prenotazione il codice promozionale VOLA20.
Per tutti i dettagli consultate il sito.
Alla prossima offerta,
Viaggiatrice seriale.

Cosa vedere a Zurigo in due giorni

Mia cara Zurigo, ci siamo lasciate una settimana fa, quindi è arrivato il momento di raccontare la nostra storia.
Cara nel senso di piacevole ma soprattutto costosa!
Ero già stata  in Svizzera e sapevo che i costi erano davvero alti, ma quando ti trovi a dover fare i conti con panini che costano più di 10 € fa ancora più brutto!
E' proprio per questo motivo che abbiamo deciso di fare un viaggetto breve e abbiamo approfittato del capodanno visto che non si sa mai cosa fare.
Siamo partiti il 31 sera da Venezia per tornare il 2 pomeriggio.
Abbiamo volato con la compagnia di bandiera Swiss Air e devo dire che se guardate per tempo troverete degli ottimi prezzi, considerando che io l'ho trovato per capodanno.
In Svizzera c'è il franco svizzero (CHF), non occorre cambiare la valuta già dall'Italia, potete farlo anche all'aeroporto: proprio qui ho visto una cosa che mi piace tantissimo (e che non avevo mai visto da nessun'altra parte), al posto del solito change potete fare il tutto direttamente da soli, o meglio con una macchina. Troverete delle specie di bancomat, digitate la vostra lingua, inserite tutte le banconote che volete cambiare e in men che non si dica avrete i franchi a disposizione.
Il collegamento con il centro città è davvero perfetto, potete prendere il tram o anche il treno (ve lo spiego qui ).
Ed ora veniamo a noi: che fare in due giorni?
Senza ombra di dubbio la parte più interessante e affascinante è la città vecchia.
Visitate Fraumunster, la chiesa famosa per le 5 vetrate dipinte da Marc Chagall davvero emozionanti.


Attraversando il ponte raggiungete la cattedrale ( Grossmunster) che con le sue due torri e forse il simbolo della città; fate un giro dell'edificio guidati da dei grossi pannelli tradotti in diverse lingue che vi aiuteranno a capire le varie opere.



Una volta finito il giro vi consiglio di salire sulla torre (il biglietto costa solo 2CHF) da dove potrete ammirare l'intera città dall'alto: uno scenario bellissimo.



Affrontate la piccola salitina sulla sinistra e raggiungete la Chiesa di San Pietro che vanta un guinnes; possiede l'orologio con il quadrante più grande d'Europa



Arrivati qui siete vicinissimi al Lindenhof, il centro di un vecchio castello romano, più precisamente un'altura della città,facilmente raggiungibile dalla quale godere di una splendida veduta sul fiume e sul lago.
Se siete appassionati di scacchi potreste approfittarne per fare una partitina con quelli giganti!



Aggiratevi per le piccole e tortuose stradine che vi regaleranno degli scorci unici e indescrivibili.
Se volete avere unna panoramica generale sulla storia della Svizzera vi consiglio di recarvi al Museo nazionale Svizzero.
Cambiando zona, non potrete resistere al fascino del Lago di Zurigo e del Fiume Limmat, se è una bella giornata fermatevi sulle sponde anche per mangiare volendo e date un'occhiata alla scultura di Ganimede e dell'aquila.



Totalmente diversa è la zona nuova della città, impossibile non percorrere la Bahnhofstrasse, la via con il maggior costo al metro quadrato d'Europa: vi troverete a passeggiare di fianco alle vetrine più prestigiose, non mancherà nessuna firma all'appello (beh, chi può potrebbe anche fare un pò di shopping...io nemmeno con il pensiero)!



Degno di nota è senza dubbio il Teatro dell'Opera, davvero molto bello.



Se riuscite vi consiglio di andare ad uno spettacolo,io purtroppo non ci sono riuscita.
Se amate i musei troverete pan per i vostri denti e per fortuna alcuni sono anche gratuiti.
Vi svelo una piccola curiosità: lo sapevate che Zurigo ha più di 1200 fontane sparse per la città?!
Parlando di cibo invece vi consiglio di assaggiare un tipico wurstel e di cenare in un'antica birreria, magari provando anche lo stinco.



Io sono stata al Zeughauskeller e ve lo consiglio, ho mangiato davvero bene.
Altro must è senza ombra di dubbio la cioccolata: recatevi da Sprungli per assaggiare dei veri capolavori o in una delle tante cioccolaterie : io ne ho trovata una nella città vecchia davvero strepitosa.



Se avete altro tempo potete recarvi alla stazione centrale (che già merita la visita da sola) e da qui prendere il treno per raggiungere Uetliberg, una località montana distante solo 15 minuti: da qui potrete fare delle camminate visto che partono diversi sentieri o raggiungere la sommità e rilassarvi al ristorante dell'albergo che si trova in cima.



Vi consiglio di fare la carta giornaliera per i trasporti, con 13.20 CFH vi procurate la tessera per salire e scendere continuamente da tram e autobus per ben 24 ore.
Spero di avervi invogliati a visitare Zurigo,anche solo per qualche giorno.
Al prossimo viaggio,
Viaggiatrice seriale.

venerdì 8 gennaio 2016

Una scoperta inaspettata: il Monastero di San Gregorio Armeno

La bellezza di una cosa inaspettata si amplifica notevolmente!
Adoro quando vado in un luogo per visitare una cosa specifica e poi durante il tragitto scopro un vero e proprio tesoro, totalmente inaspettato.
Mi è successa questa cosa proprio a Napoli, in Via San Gregorio Armeno dove mi ero recata logicamente per ammirare i meravigliosi presepi.
Ad un certo punto, considerando l'immensa quantità di presone presenti nella piccola viuzza ho deciso di svoltare a sinistra, dove mi sembrava esserci più spazio e proprio subito dopo girato l'angolo ho notato un'insegna che indicava un monastero.
Perchè non vederlo, mi sono detta.
Così salendo le scale ero già soddisfatta, non avevo più tutta quella folla intorno, ma solo una donna che procedeva nel senso opposto e quello che vedevo mi piaceva: un gran portone con degli affreschi sul soffitto.



Ma non era ancora niente:varcata la soglia, su indicazione della sorelle ho girato a destra e davanti ai miei occhi si è aperto un mondo!
Era finita nel Monastero di San Gregorio Armeno.
Non potevo crederci, da fuori non avrei mai immaginato di trovare tanta bellezza!
Un grande chiostro ospitava un immenso giardino ricco di piante di agrumi, che con i loro colori riprendevano l'intonaco della costruzione, in netto contrasto con il cielo.



Una fontana arricchita da statue troneggiava al centro, circondata da panchine su cui riposarsi, leggere un libro, pregare o semplicemente ammirare la bellezza circostante.
Ho scoperto solo dopo che si trattava della Fontana del Bottiglieri


Dei fiori bianchi, quasi perfetti hanno attirato la mia attenzione.



Percorrendo il chiostro poi c'erano della piccole nicchie, una delle quali conteneva gli strumenti tipici della vita contadina.



Per secoli il chiostro fu negato alla cittadinanza,venne aperto solo nel 1922 quando venne abolita la clausura.
Una vera oasi di pace,completamente inaspettata.
Una vera bellezza.
Amo queste sorprese!
Alla prossima scoperta,
Viaggiatrice seriale.

Transavia: migliaia di posti a partire da 25€ a tratta

Oggi è davvero giorno di offerte!
Dopo Italo Treno e Vuelingè arrivato il momento di Transavia!
La compagnia olandese ha messo in vendita migliaia di vali a partire da 25 € a tratta per volare in Olanda, Francia e Germania.



Dovete prenotare entro il 19 gennaio 2016 per volare poi dal giorno 11 gennaio al 30 giugno 2016.
Per tutti i dettagli consultate il sito.
Alla prossima offerta,
Viaggiatrice seriale.

Compra 2 biglietti e ne paghi solo 1 con Vueling

Super offerta per iniziare ben il fine settimana.
La compagnia low cost Vueling ha lanciato un'interessantissima promozione, ma solamente per 2 giorni: un 2X1!
Se acquistate 2 biglietti entro la mezzanotte del giorno 8 gennaio 2016 ne pagherete solamente uno.
Potrete poi viaggiare dal 12 gennaio al 3 febbraio 2016.



Per ottenere lo sconto dovrete inserire in fase di prenotazione il codice promozionale SALE2X1  ...facile, no?
Per prenotare e per tutti i dettagli consultate il sito.
Alla prossima offerta,
Viaggiatrice seriale.

Italo Treno: sconto del 40%

Italo Treno ci vizia sempre con le sue offerte.
Oggi è il momento di approfittare di uno sconto del 40% sull'acquisto di un biglietto per viaggiare dal 18 gennaio al 21 marzo 2016.
Per ottenere lo sconto occorre prenotare entro le 15 del giorno 11 gennaio 2016 ed inserire nell'apposito campo il codice promozionale BUON2016 ed il gioco è fatto!
Facile, no?



Questa offerta comprende i viaggi in tariffa low cost, smart, extra large e prima, fino a disponibilità dei posti.
Per prenotare o per tutti i dettagli consultate il sito.
Alla prossima offerta,
Viaggiatrice seriale.

mercoledì 6 gennaio 2016

Aer Lingus: sconto fino al 50%

Per la Befana voglio farvi un regalino anche io, anche se indirettamente.
Ecco un'altra offerta in arrivo.
La compagnia aerea Aer Lingus pensa già all'estate, proponendo uno sconto fino al 50% sui voli per raggiungere l'Irlanda dall'Italia.



Direi che è un'occasione da prendere al volo.
Io mi sono innamorata di quella terra, partirei subito!
Occorre prenotare entro il 18 gennaio 2016 per viaggiare poi dal 1 maggio al 30 settembre 2016.
Per tutti i dettagli consultate il sito.
Alla prossima offerta,
Viaggiatrice seriale.

Easy Jet festeggia i 20 anni con uno sconto del 25%

Buona Befana viaggiatori!!
La vecchietta vi ha portato qualche regalino?!
Se avete ricevuto solo carbone, potete rimediare da soli regalandovi uno dei tanti voli scontati di Easy Jet.
La compagnia low cost per festeggiare i 20 anni di attività ha messo in vendita 150.000 voli scontati del 25% per volare dal 4/02 al 06/07 2016.



Potete scegliere fra 140 destinazioni, ma dovrete prenotare entro la mezzanotte del 13 gennaio 2016.
Per tutti i dettagli consultate il sito.
Alla prossima offerta,
Viaggiatrice seriale.

martedì 5 gennaio 2016

La leggenda delle due sirene

Ogni luogo che visitiamo ha una storia antica, io cerco sempre di scoprire qualcosa di più, meglio se è una leggenda.
Varsavia mi ha regalato davvero una bella storia.
Si dice infatti che c'erano due sirene sorelle che decisero poi di prendere strade differenti.
Una andò a Copenaghen e l'altra dopo aver abbandonato il mare risalì il fiume Vistola e si riposò in una spiaggia di Varsavia dove venne ben accolta dagli abitanti che erano soliti fermarsi ad ascoltare la sua bella voce.



Arrivò un giorno però in cui tutto questo finì e la sirena venne rapita da un mercante avido.
Tutti i cittadini si impegnarono per liberarla, così da quel giorno la creatura marina difese la città armata di spada e scudo in segno di riconoscenza.
La statua della Sirena infatti è l'emblema della città e si trova in Piazza del Mercato.
Alla prossima leggenda,
Viaggiatrice seriale.

Come raggiungere il centro di Varsavia dall'aeroporto di Modlin

I voli low cost atterrano sempre in aeroporti fuori città e viaggiando spesso con la Ryan Air ne ho visti parecchi.
L'ultima volta è stata a Varsavia.
La città polacca ha due aeroporti e i voli a basso costo atterranno all'aeroporto di Modlin.



Da qui è organizzato un trasporto diretto per il centro città a bordo di un autobus.
Appena uscite dal ritiro bagagli vi troverete di fronte ad un banchetto della Modlinbus, è fucsia, quindi facilmente riconoscibile.
Il biglietto per la singola corsa costa un pò di più, quindi se avete già prenotato il volo di ritorno e conoscete il giorno preciso vi consiglio di acquistare il biglietto andata/ritorno per 50 PLN  (Zloty polacchi,12 € circa).
In Polonia ci sono gli zloty e se non avete ancora cambiato i soldi, potete tranquillamente pagare con la carta.
Uscendo  dall'aeroporto troverete di fronte a voi il pullman (sempre fucsia e ben visibile) che vi condurrà a destinazione.



Dopo circa 40 minuti (variabili a seconda del traffico) arriverete in centro e più precisamente alla stazione degli autobus che si trova nel piazzale di fronte al Palazzo della Cultura e della Scienza, pronti per la vostra avventura!
Al prossimo viaggio,
Viaggiatrice seriale.

lunedì 4 gennaio 2016

Come raggiungere il centro di Zurigo dall'aeroporto

Come sapete sono da poco tornata da Zurigo e prima di raccontarvi il mio viaggio e indicarvi tutte le chicche da non perdere voglio dedicare qualche riga ai trasporti.
Premetto che la città è collegata benissimo, in un modo impeccabile a mio avviso da diverse linee di tram che raggiungono ogni zona.
La cosa fondamentale per chi arriva all'aeroporto svizzero, è quella di raggiungere il centro città:facilissimo.



Uscite dall'aeroporto seguendo le indicazioni per i tram e arriverete ad una fermata.
Dovete prendere il numero 10, la linea rosa e in meno di mezz'ora sarete in centro.
Per quanto riguarda il biglietto, lo dovete fare direttamente alla macchinetta self-service alla fermata e vi consiglio di fare la carta giornaliera per 24 ore che ha un costo di 13.20 CHF (circa 12 €) che vi permetterà di viaggiare sui tram e sui bus continuamente.

Biglietto per 24 h
In alternativa potete fare anche la corsa singola,ma non è conveniente.
Zurigo è divisa in zone,per girare solamente il centro e arrivare all'aeroporto vi basta il biglietto per le zone 110 e 121.
Non occorre obliterare il biglietto ogni volta, basta portarlo con se e mostrarlo al controllore quando lo si incontra.
I tram passano ogni 10 minuti circa.
Volendo è possibile raggiungere il centro anche in treno in circa 10 minuti, anche se il costo è un pò più alto.
In ogni caso posso assicurarvi che è un aeroporto molto comodo per quanto riguarda gli spostamenti.
E ora non mi resta che raccontarvi la mia esperienza....ma questa è un'altra storia.
Al prossimo viaggio,
Viaggiatrice seriale.

domenica 3 gennaio 2016

Ryan Air: voli per il nuovo anno a partire da 9,99 € a tratta

Buon Anno viaggiatori!
Come primo post del 2016 non potevo che pubblicare un'offerta aerea, così da darvi la possibilità di organizzare subito una fuga!
La famosissima compagnia aerea low cost Ryan Air ha messo in vendita biglietti a partire da 9,99 € a tratta tutto incluso per volare nell'anno nuovo!



Da prendere al volo direi!!
Consultate il sito e scegliete la vostra destinazione!!!
Che questo 2016 ci porti tantissimi viaggi!
Alla prossima offerta,
Viaggiatrice seriale.