venerdì 27 marzo 2015

La città più folle del mondo: Las Vegas

Oggi vi porto a conoscere la città più folle del pianeta, siete contenti??!!!
Andiamo a Las Vegas!!!



Si è scritto e detto di tutto in merito a questo incredibile luogo, perso nel deserto del Nevada in cui le convinzioni, le proporzioni e le certezze vacillano ad ogni passo.
E' stata una delle mete del mio viaggio in California, insieme a San Francisco e Los Angeles.
Il momento dell'arrivo è già di per sè qualcosa di unico: io sono arrivata in aereo che era ancora giorno e guardando dal finestrino, dopo aver visto solo deserto per un pò, mi si è presentata davanti agli occhi una città intera, come per magia! Ma credo che arrivare di notte e poter subito realizzare l'unicità di questo posto sia ancora più devastante.
Come già saprete, questa folle città è praticamente l'insieme di molti hotel stravaganti che ospitano al proprio interno differenti casinò in cui la gente spera e sogna di cambiare la propria vita.
La via principale sui cui si affacciano tutti questi edifici è la Strip ed è lunga precisamente 6,75 km... lo so perchè l'ho percorsa tutta dall'inizio alla fine in un'unica sera! :-)
Neon, neon e ancora neon... è questo che vedrete in qualsiasi direzione vi giriate: queste luci sono un segno distintivo della città del peccato.
Si sa, chi viene qui non può esimersi dal sedersi ad un tavolo da gioco o di fronte ad una slot machine, ma Vegas non è solo questo, è la replica del mondo.
Qui infatti potrete andare da Parigi a Venezia in un battibaleno, facendo un salto anche in Egitto se vi va.




Gli hotel sono vere e proprie opere d'arte da visitare ed ammirare con attenzione; al loro interno potrete trovare esposizioni temporanee di elevata qualità.



In un luogo dove tutto è effimero, la storia è rappresentata dal primo hotel-casinò che venne costruito nel 1946 dal gangster Bugsy Siegel: il Flamingo.
Las Vegas diventò ufficialmente una città il 16 marzo del 1911.
Se avete paura del caldo o semplicemente non avete voglia di esporvi al sole, state tranquilli perchè potete anche non uscire mai ( o quasi) allo scoperto, in quanto quasi tutti gli hotel sono collegati fra loro...dove finisce uno ne inizia un altro e proprio per questo si perde anche la cognizione del tempo, perchè, per esempio, al Venetian c'è un limpidissimo cielo azzurro che sovrasta la laguna.... anche alle 4 del mattino! :-)
Parlando di clima però, devo avvertirvi che è veramente molto ma molto caldo, quindi fate scorta di cappellini e creme solari,così potrete uscire anche di giorno.
Non potendo illustrarvi i musei, mi limiterò a fare la stessa cosa degli hotel! :-)
Io sono stata al The Venetian e devo dire che sono rimasta effettivamente sconvolta: è uguale alla realtà... ma si tratta di un'unica struttura con 7000 camere!!!!



Al Caesars Palace potrete immedesimarvi negli antichi romani, mentre al Luxor potrete fare due parole con la sfinge o aggirarvi all'interno di una piramide moderna.



Che dire del Bellagio?! Magnifico come la sua fontana esterna con gli spettacoli degli spruzzi d'acqua (dovete prendere gli orari e assistere almeno ad uno di essi).
Se amate la ville lumiere dovete soggiornare al  Paris Hotel, se invece preferite la natura andate al Mirage che ospita anche un giardino segreto.






E' veramente difficile spiegare a parole la grandezza di questo luogo.... mi viene in mente solo una canzone che fa : "soldi, soldi, soldi, tanti soldi....."
Las Vegas è la città del peccato, del divertimento, del gioco d'azzardo....delle follie.
Salite sulla Stratosphere Tower a 350 metri d'altezza, così potrete dominare tutta la città....e se siete dei veri temerari potrete anche salire sulla giostra sporta nel vuoto o fare bungee jumping.
Volete fare una pazzia e sposarvi a Las Vegas?!? Riuscirete ad organizzare tutto in pochissimo tempo, gli hotel hanno al loro interno una cappella e organizzano matrimoni a tema, ma se preferite le piccole cappelle sparse per la città (come quelle che vediamo nei film per intenderci)  ed Elvis come testimone non preoccupatevi, ne troverete a dismisura! Ricordatevi però che poi siete effettivamente sposati, il matrimonio vale anche in Italia, anche se dovrà essere trascritto.
La città offre tutto questo e tantissimo altro, come meravigliosi spettacoli del Cirque du Soleil o una via completamente pedonale ricoperta con un "soffitto" formato esclusivamente da luci al led.



I dintorni di Las Vegas offrono la possibilità di ammirare alcuni tra i più bei paesaggi di tutto il Southwest, ve lo assicuro personalmente, visto che ho avuto la fortuna di fare un'escursione in elicottero su una valle meravigliosa.... ma questa è un'altra storia.
Ragazzi Las Vegas deve essere vista e soprattutto vissuta almeno una volta nella vita!
Al prossimo viaggio,
Viaggiatrice seriale.



2 commenti:

  1. Ma andando a Las Vegas, non è proprio la follia che andiamo cercando? Magica città dell'illusione e dello sfarzo. E' sempre di più di ciò che ti aspetti, anche la seconda volta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giustissimo....fino a quando non la vedi e vivi di persona non puoi proprio capire la sua essenza!

      Elimina