lunedì 23 febbraio 2015

Che ne dite di un giretto sulla cremagliera più ripida del mondo?!Andiamo in Svizzera!

Soffrite di vertigini?!
Spero proprio di no, altrimenti non potreste mai raggiungere il luogo di cui vi sto per parlare.
Siamo in Svizzera, nei pressi di Lucerna e precisamente a Alpnachstad per prendere posto nella cremagliera più ripida del mondo.
Si tratta infatti di un treno speciale, che viaggia su due ruote a cremagliera grazie alle quali riesce a muoversi anche in salita.
Venne costruito dall'Ing. Eduard Locher nel 1899 a causa del gran numero di persone che dovevano raggiungere Pilatus Kulm e che fino ad allora risalivano al cima a piedi o a dorso di mulo.
Logicamente l'Ingegnere venne considerato pazzo per questa idea folle..... ed invece ancora oggi la sua invenzione è funzionante, anche se dal vapore si è passati all'elettricità.
Recatevi ad Alpnachstad e una volta fatto il biglietto potrete accomodarvi in uno dei 10 vagoni rossi che raggiungono la cima.

La cremagliera

L'esperienza è unica nel suo genere, infatti ancora oggi è la cremagliera più ripida del mondo con il suo 48% di pendenza.
Durante il percorso potrete ammirare pascoli alpini in fiore, ruscelli e pareti rocciose... per non parlare della meravigliosa vista che si ha sul lago.

Scorci dal finestrino

Seduti in quei sedili non si può non essere travolti da un insieme di  domande, prima fra tutte: "Ma come avranno fatto?!" Soprattutto quando si attraversano le strettissime gallerie, dove dal finestrino del treno alla parete di roccia ci sono circa 10 cm!

Passaggio all'interno di una galleria

Sicuramente il tragitto in cremagliera vale l'intero viaggio, ma la Pilatus Kulm non vi lascerà indifferenti.
Arrivati in cima infatti potrete decidere di intraprendere uno dei 3 o 4 sentieri ed esplorare la cima, con le sue gallerie e i suoi percorsi.
Da un versante potrete ammirare il Lago dei Quattro Cantoni, mentre dall'altro potrete vedere con i vostri occhi la fatica nel volto dei turisti più temerari che decidono di raggiungere la cima sulle proprie gambe.

Il lago fra le nubi
Se volete vivere con più calma l'intera esperienza, potete pernottare al Pilatus Kulm Hotel a 2132 m situato proprio di fianco al punto di arrivo.... esso venne aperto nel 1890 ma fu completamente restaurato nel 2010, quindi avrete a disposizione ogni genere di comodità.
Potete anche solo fermarvi al ristorante o gustare una bevanda calda in uno dei tavoli esterni godendovi il panorama mozzafiato, con una calda coperta sulle gambe.
Uno dei percorsi di cui vi parlavo prima, invece, è pieno di mistero, parla dei vari draghi vissuti in zona.... ma non posso svelarvi altro, dovrete scoprirlo da soli!!
Se siete di passaggio in Svizzera o se la vostra vacanza si svolge proprio in quella zona, non potete perdervi questa esperienza!
Al prossimo viaggio,
Viaggiatrice seriale.

PS: la cremagliera è aperta da maggio a novembre, se capitate in un altro periodo potete sempre prendere la cabinovia panoramica  dal versante opposto.

2 commenti:

  1. Sto facendo un pensierino sul Bernina Express e non potevo non leggere anche questo post. In Svizzera non ci sono mai stata! Però mi sa che la cremagliera non è l'ideale se si è claustrofobici, vista la distanza dalla roccia in galleria XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io inizialmente volevo andare sul Bernina Express, poi mi è capitata questa opportunità e ho cambiato piano! :-) Beh, in effetti per una persona claustrofobica non è proprio il massimo....la Svizzera è davvero meravigliosa,ovunque andrai troverai qualcosa di bello!Buon viaggio!

      Elimina