lunedì 26 gennaio 2015

Con la Pegasus Airlines voli a partire da 59,99 € a tratta

E' l'ora delle offerte!
La compagnia turca Pegasus Airlines ha appena lanciato un'interessantissima offerta con voli a partire da 59,99 € a tratta per raggiungere la Turchia o per partire da lì alla volta di tantissime destinazioni.
La promozione è valida per i voli acquistati entro il 22 febbraio 2015 per volare poi dal 23 febbraio al 15 luglio 2015.



Tutte le tariffe includono le tasse e le spese di gestione, occorre aggiungere solo 6 euro per il check-in  per i voli internazionali.
Non perdetevi questa meravigliosa promozione.
Per  tutti i dettagli consultate la pagina.
Alla prossima offerta,
Viaggiatrice seriale.

venerdì 23 gennaio 2015

Ultima tappa in Malesia: la foresta di Taman Negara

La Malesia mi è entrata nel cuore e credo che si sia capito dai miei post precedenti.
Per concludere il racconto del viaggio in questo paese dai mille aspetti, è rimasta la parte inerente alla giungla.
Anche se avevamo poco tempo a disposizione non volevamo rinunciare ad una "gita" nel verde pur essendo rientrati a K.L.
Abbiamo cercato un'agenzia che organizzasse escursioni, non è difficile trovarne, il problema era che noi volevamo stare solo due giorni ed una notte e questo era già più complicato.
Non ci siamo arresi e così una mattina alle 07.00 siamo partiti in pullman da K.L. alla volta di Jerantut.

Jerantut

Questa era la tappa intermedia, il luogo in cui si trovava effettivamente la compagnia che organizzava l'escursione (in città trovate solo qualche negozietto e la stazione dell'autobus).
Dopo una lunga attesa in una stanza trasformata in ufficio siamo di nuovo partiti in pullman col quale siamo poi arrivati al punto di imbarco sul fiume.
Avevamo scelto infatti l'attraversata sul fiume.... impossibile esimersi.
Bagaglio piccolo, crema solare e tanto repellente per zanzare e via che è iniziato il nostro viaggio a bordo di una lancia, una barca in legno, tipica della zona, in cui è solamente possibile sedersi sul fondo, sopra una specie di cuscini di fortuna.... ma faceva parte dell'avventura.

La nostra barchetta

Le acque del fiume erano di un marrone chiaro e durante la navigazione (di circa 2 ore) abbiamo incontrato qualche animale e tantissime barche identiche alla nostra, che tornavano indietro a recuperare altre persone.
Diciamo che la comodità è molto differente, ma ne è valsa la pena.
Arrivati a destinazione, la guida ha fatto una piccola spiegazione e ha distribuito delle cartine.
Infatti il punto di arrivo era un bar su una sponda del fiume, ma la foresta ( e il nostro hotel) si trovava sull'altra sponda del fiume, quindi per spostarsi occorreva prendere un taxi (una barchetta che trasportava passeggeri da una sponda all'altra in continuazione).
Ed ecco posato il piede sull'altra sponda del fiume e quindi ufficialmente arrivati al Taman Negara.

Natura allo stato puro
La sera abbiamo cenato nel bar/ristorante galleggiante che era stata la nostra prima tappa e siamo partiti per il safari notturno in un palmeto.
Eravamo a sedere se delle panche ricavate nel cassone di una jeep e da lì abbiamo ammirato la vita notturna degli abitanti del palmeto, scorgendo, aiutati dalla guida, diversi tipi di uccelli che dormivano e qualche rettile.
Pensate che l'avvistamento più significativo è stato fatto lungo la strada principale, sui tralicci della luce, dove ci è apparso una specie di roditore.
La nostra stanza, o meglio la nostra casetta in legno era veramente suggestiva e abbiamo potuto ammirarla meglio il mattino seguente quando siamo usciti e siamo partiti alla "conquista" della foresta!

Il nostro alloggio
All'interno del resort si trova la biglietteria e l'ingresso effettivo al parco, dove consegnano ai turisti oltre al biglietto, anche una mappa per orientarsi.
Il Taman Negara infatti con i suoi 4343 km quadrati è il maggiore parco della Malesia Peninsulare che ospita e difende tantissime specie di animali e vegetali.



Al suo interno sono previste diverse attività, il canopy, il rafting con annesso bagno nelle rapide, la visita alle grotte e la scalata del monte Gunung Tahan; con noi sono partiti tanti escursionisti che avrebbero poi camminato per giorni interi all'interno del parco, dormendo nelle tende che trasportavano nei loro zaini.
Il percorso all'interno della foresta è tutto rialzato, si cammina infatti su delle travi di legno rialzate da terra, ma è bene avere la cartina perchè il paesaggio è quasi sempre lo stesso ed è molto  facile perdersi.
Dopo circa 45  minuti di camminata si raggiunge il punto di partenza dei vari ponti sospesi a diversi metri d'altezza.... se non soffrite di vertigini è un percorso da fare.

Ponte sospeso
All'interno del parco vivono rari mammiferi come la tigre malese, il rinoceronte di Sumatra e l'elefante asiatico.
Logicamente noi eravamo proprio all'inizio della  riserva e gli animali se ne stanno decisamente molto all'interno, ma vi consiglio comunque una visita, poter ammirare una vegetazione del genere non è  da tutti.
Siccome avevamo finito la nostra visita e l'orario del mezzo di trasporto (via terra questa volta) per il ritorno sarebbe stato dopo diverse ore e lì in zona non c'è niente, ci siamo avventurati in città e abbiamo trovato un ragazzo gentilissimo che aveva appena accompagnato un gruppo di turisti e doveva tornare a K.L. che ci ha offerto un passaggio.
Con una spesa poco più alta rispetto al biglietto dell'autobus, ma con una comodità decisamente maggiore abbiamo accettato il passaggio e siamo tornati a K.L. in serata, acquisendo anche delle informazioni dal nostro amico autista.
E' stata proprio un'ottima esperienza.
Non a tutti piace il Taman Negara... se credete di fare un safari come in Africa ed avvistare grossi mammiferi vi sbagliate di grosso e ne rimarrete delusi.... ma se vi avventurate con le giuste aspettative ne rimarrete di sicuro affascinati: stiamo comunque parlando di una foresta.
Ciao Malesia....spero di rivederti un giorno!
Al prossimo viaggio,
Viaggiatrice Seriale.

lunedì 19 gennaio 2015

Batu Caves: un santuario all'interno delle grotte in Malesia

Il mio racconto della Malesia non poteva ritenersi concluso senza prima aver parlato di Batu Caves.
Dopo aver trascorso dei piacevolissimi giorni in un mare stupendo, prima alle Isole Perhentian e poi a Pom Pom Island e dopo aver attraversato un piccolo pezzetto di giungla, il viaggio ha preso un'altra piega.
Abbiamo visitato la città di Kuala Lumpur e una mezza giornata l'abbiamo dedicata alla visita di queste particolarissime grotte.
Batu Caves non è altro che una serie di grotte di origine calcarea all'interno delle quali sorge il più popolare santuario indù al di fuori dell'India.

Raffigurazioni all'interno della grotta

Questo complesso è situato a meno di 15 km a nord di K.L. ed è facilmente raggiungibile con un treno.
Al vostro arrivo la prima cosa che vedrete è un'imponente statua color oro raffigurante Murugan, una divinità hindù che con i suoi 42,7 metri d'altezza sembra voler proteggere l'intero luogo di culto.

Statua di Murugan 

Varcando la soglia invece si entra completamente nel mondo indù, tutte le raffigurazioni e le immagini sono ispirate alle divinità venerate, colori accesi decorano le varie statue.
L'intero santuario è composto da tre grotte principali e per raggiungerle occorre percorrere 272 gradini.

Panoramica dei 272 gradini

Durante la salita verrete avvicinati da parecchi macachi (scimmiette) che a prima vista possono sembrare simpatici e mansueti, ma non fatevi ingannare, anzi prestate attenzione perchè si impossessano molto velocemente di ogni oggetto.
Per fortuna la loro attenzione è catturata dalle varie offerte di frutta che i fedeli portano al santuario.

Macaco intento a mangiare

E' sicuramente un luogo suggestivo e vale assolutamente la pena vederlo.
E così anche l'aspetto spirituale è stato affrontato in questo viaggio nella meravigliosa Malesia.
Al prossimi viaggio,
Viaggiatrice seriale.

domenica 18 gennaio 2015

Easy Jet: 13.000 posti a meno di 29 € a tratta

Buona domenica viaggiatori!
Che fate di bello?! Se non siete partiti per il weekend, ma ve ne state in casa, è il momento giusto per prenotare il vostro prossimo volo.
La compagnia low cost Easy Jet ha messo a disposizione 13.000 posti a sedere a meno di 29 € a tratta per voli da e verso l'Italia per volare fino al 8 luglio 2015.



Sbrigatevi perchè l'offerta è valida fino ad esaurimento posti.
Consultate il sito e prenotate!
Alla prossima offerta,
Viaggiatrice seriale

venerdì 16 gennaio 2015

Con la Pegasus il secondo passeggero paga la metà....e non solo a San Valentino

Amici avete già programmi per San Valentino?
E' ora di iniziare a pensarci.... ho io la soluzione per voi.
La compagnia aerea turca Pegasus Airlines ha lanciato una nuova offerta per la festa degli innamorati: il secondo passeggero paga solo la metà sia nei voli nazionali sia in quelli internazionali.



Le prenotazioni devono avvenire entro il 18 gennaio 2015 per viaggiare poi fra il 9 febbraio ed il 30 giugno 2015.
Quindi San Valentino è solo un pretesto...potete approfittarne anche per i voli estivi.
Correte subito a guardare la pagina.
Alla prossima offerta,
Viaggiatrice seriale.

giovedì 15 gennaio 2015

Visita alla più europea della città americane: San Francisco

Se vi dico California che ne pensate??!!
E' arrivato il momento di raccontarvi la mia fantastica esperienza in questa terra unica, ma facciamo un passo alla volta, vi racconterò piano piano il mio viaggio che è stato breve ma molto molto intenso, a dimostrazione che anche in poco tempo si riescono a vedere tantissime cose!
La prima tappa è stata la bellissima San Francisco.
Questa città piace anche alle persone che non amano particolarmente gli Stati Uniti, infatti viene definita  la più europea delle città americane..... e devo dire che non poteva esserci definizione più azzeccata, non sembra nemmeno di trovarsi negli USA.
Siamo arrivati nel tardo pomeriggio, quindi la vera e propria visita è iniziata il mattino seguente.
Già appena messo piede fuori dall'hotel si poteva respirare l'atmosfera della città, ma abbiamo iniziato subito alla  grande la giornata recandoci nella zona delle famosissime case vittoriane ad Haight-Ashbury.



Sono le gemelle, le uniche nel loro genere rimaste nell'intera città; le avrete di sicuro viste in tantissimi film.
Questo quartiere è stato il centro del movimento hippie degli anni sessanta ed ancora oggi si possono notare elementi che lo dimostrano.
Un altro quartiere molto conosciuto è quello di Castro, considerato il cuore della comunità gay; qui fate una visita al Castro Theater, esempio di architettura coloniale.
Passeggiano ed ammirando le varie zone della città è arrivata l'ora di pranzo, così ci siamo diretti a Fisherman's Wharf che ospita il famosissimo Pier 39: un centro commerciale costruito su un molo.
La zona è molto turistica, piena di gente ,di ristoranti e di chioschi che vendono frutti di mare e l'immancabile polpa di granchio.
La vera attrazione della zona però è rappresentata dai leoni marini della California spiaggiati sui pontili tutt'intorno al Pier 39; è una sosta da fare, ma se avete con voi una mascherina non è affatto una cattiva idea, diciamo che non emanano proprio un buonissimo odore!:-)



Qui vi sono diversi musei fra cui quello della Marina Militare ed è un ottimo punto per ammirare nelle giornate serene Alcatraz ed il Golden Gate Bridge.
Una volta ripartiti dalla pausa pranzo abbiamo raggiunto una meta davvero molto turistica: Lombard Street. 




Magari il nome non vi dice niente, ma se vedete la foto capirete subito di cosa sto parlando: si tratta della strada più tortuosa del mondo grazie ai suoi 8 ripidi tornanti in cui la velocità massima consentita è di 8 km/h
E' possibile percorrerla sia in automobile (solo in discesa)sia a piedi.
Dopo questa celebre tappa abbiamo percorso le strade della città senza seguire un filo logico e strada facendo abbiamo potuto ammirare il Transamerica Pyramid, il più alto grattacielo di San Francisco con la sua forma a piramide e poi varcando la porta d'accesso alla Chinatown siamo entrati nel più antico quartiere cinese americano.
Il nostro hotel si trovava vicinissimo ad Union Square dove abbiamo cenato e trascorso la serata.
Il giorno successivo è stato altrettanto ricco di visite: dopo colazione siamo subito partiti in pullman per l'escursione alla foresta Muir Woods, ma prima di arrivare abbiamo percorso il famosissimo Golden Gate Bridge.



Va specificato che San Francisco è quasi sempre avvolta da una coltre di nebbia, quindi è difficile poter ammirare il ponte in tutto il suo splendore, ma già solamente uno scorcio regala emozioni uniche.
Ha una tonalità arancione, chiamata arancione internazionale, scelta proprio perchè lo rende più visibile nella nebbia.
Percorrerlo su un mezzo di trasporto è bello, ma poterlo ammirare da una certa distanza è tutta un'altra cosa.
E' imponente e domina tutta la scena.
Dopo le varie foto di rito a questo famoso monumento abbiamo continuato il viaggio e siamo arrivati alla foresta di "Muir Woods" , il più grande bosco di sequoie sempreverdi  nella zona di San Francisco.



L'impatto è veramente forte, considerate che sono alte in media una settantina di metri pur non essendo le sequoie giganti.
La foresta fa parte del Golden Gate National Recreational Aerea e la storia dice che nel 1905 un certo William Kent comprò la valle per 45.000 $ per preservarla al suo stato naturale e la donò al governo nel 1908.
Un percorso guidato attraversa l'intero parco e vi assicuro che ci si sente come delle minuscole formichine a cospetto di veri e propri giganti!
Dopo questa sosta naturalistica siamo tornati in un ambiente di mare e abbiamo visitato Sausalito, una famosa cittadina situata nella contea di Marin County.
San Francisco ci ha accolto di nuovo a braccia aperte e noi non potevamo assolutamente snobbare uno dei simboli della città : Il Cable Car e così siamo saliti quasi al volo e abbiamo ammirato la città da un'altra prospettiva.



Si tratta infatti del famosissimo trenino che percorre le varie strade della città, il quale molto spesso viene mostrato nelle  fotografie con passeggeri in piedi nella parte esterna del mezzo: beh, un giro qui non si può non fare.
Union Square ed i vari negozi in zona sono stati i nostri compagni per la fine della giornata e per il saluto a questa meravigliosa città che regala magnifici scorci sulla Baia e sul famoso ponte, perchè il giorno successivo abbiamo visitato Alcatraz.... ma questa è un'altra storia.
Al prossimo viaggio,
Viaggiatrice seriale.


mercoledì 14 gennaio 2015

Saldi Iralnda fino al 50% di sconto con Aer Lingus

La compagnia aerea irlandese lancia continuamente offerte per attrarre turisti nella sua meravigliosa terra.
La proposta di oggi consiste in uno sconto fino al 50% sui voli per l'Irlanda per la prossima estate!
Il periodo di viaggio infatti va dal 1° aprile al 22 ottobre 2015.... potrete organizzarvi le vacanze estive fin da ora risparmiando la metà.



Dovete solo ricordarvi di prenotare entro il 26 gennaio.
Vi ricordo inoltre che la Aer Lingus ha ottime offerte anche per il Nord America... scopritele nel sito.
Alla prossima offerta,
viaggiatrice seriale.

Vueling: 1.000.000 di posti a 29,98 € a tratta

E se vi dicessi che ci sono 1.000.000 di posti per volare da soli 29,98 € ??!!
Non è uno scherzo, ma si tratta della nuova offerta della compagnia low cost Vueling.
Il prezzo è a tratta, tasse e oneri inclusi.



Occorre prenotare entro il 20 gennaio 2015 per volare poi dal 26 gennaio al 7 giugno 2015.
Controllate il sito e prenotate!!!
Alla prossima offerta,
viaggiatrice seriale.

martedì 13 gennaio 2015

Alitalia: 44-99-499 euro per volare in Italia, Europa e Mondo

Offerta in arrivo!
Oggi parliamo della nostra compagnia di bandiera: Alitalia mette a disposizione biglietti per volare in Italia a partire da 44 € solo andata, in Europa da 99 € e nel mondo da 499 € andata e ritorno, tutto incluso.



L'offerta è valida per tutte le prenotazioni effettuate entro il 22 gennaio 2015 per volare dal 19 gennaio 2015 al 31 marzo 2015 (in Italia), dal 22 gennaio 2015 al 31 marzo 2015 (Europa) e fra marzo e giugno 2015 (resto del mondo).
non perdete tempo, consultate la pagina.
Alla prossima offerta,
viaggiatrice seriale.

venerdì 9 gennaio 2015

Muoviamoci: 110.000 voli scontati del 20% con Easy Jet

Se non trovate un'offerta che faccia al caso vostro, vuol dire che non avete intenzione di partire!!
Sto intasando la pagina di offerte!!! :-)
Infatti è proprio di un'altra offerta che vi parlerò ora.
la compagnia low cost inglese Easy Jet ha lanciato una nuova promozione con 110.000 biglietti scontati del 20%.



Avete letto bene, il numero è proprio quello, quindi dovremmo riuscire ad accaparrarci un biglietto anche noi!
occorre prenotare entro la mezzanotte di martedì 13 gennaio per volare poi dal 3 febbraio all'8 luglio 2015.
Consultate il  sito e cercate le tariffe contrassegnate da RISPARMIA con sconti fino al 20%.
Alla prossima offerta,
viaggiatrice seriale.

Tariffe Volotea da 19,99 € a tratta per volare in Italia ed Europa

Altra offerta in arrivo!!!
la ormai nota compagnia low cost Volotea ha lanciato una nuova promozione: biglietti a partire da 19,99€ a tratta, tasse incluse per volare in Italia ed Europa fino a Giugno 2015.



Potete prenotare entro domenica 11 gennaio 2015, quindi sbrigatevi, non perdete tempo!
Gli aeroporti di partenza sono diversi, Bari, Firenze, Palermo e tanti altri che trovate nel   sito insieme a tutte le altre info.
Alla prossima offerta,
viaggiatrice seriale.

giovedì 8 gennaio 2015

Con Air Berlin voli a 99 € tutto incluso in Europa

Conoscete la Air Berlin?!
E' una compagnia aerea tedesca che ha lanciato un'ottima offerta che consiste in tariffe speciali che partono da 99€ per volo andata/ritorno, tasse incluse, un bagaglio a mano e uno in stiva per volare in Europa.



La cosa fantastica è che non ha limite di tempo, si può viaggiare in qualsiasi periodo fino ad esaurimento posti.
Vi dovete solo ricordare di prenotare entro il 25 gennaio.... e potrete organizzarvi per i ponti o per le ferie estive!
Consultate il sito e non perdete tempo!
Alla prossima offerta,
viaggiatrice seriale.

Sconto sui voli Wizz Air del 20% solo per oggi

Sconti, sconti, sconti!
Stiamo parlando della compagnia aerea low cost Wizz Air che ha lanciato un'interessante offerta che consiste nel 20% di sconto su tutti i voli per le sole prenotazioni di oggi 08/01/2015.



L'unica pecca è che è riservato solamente ai membri iscritti al Wizz Discount Club che consente di risparmiare ulteriormente con le tariffe scontate del club.
Per maggiori info consultate il sito.
Alla prossima offerta,
viaggiatrice seriale.

lunedì 5 gennaio 2015

The New York Pass: una carta turistica per risparmiare tempo e denaro durante la visita di New York

Il tempo vola...è già passato un mese dal mio viaggio a New York e oggi voglio condividere con voi il metodo per risparmiare (che non fa mai male) un pò di dollari ma senza rinunciare alle visite.
Solitamente, vuoi per il tempo a nostra disposizione, vuoi per il costo non economico del biglietto per l'ingresso in museo o attrazioni, ci ritroviamo a dover fare delle scelte a priori e a volte ce ne pentiamo perchè abbiamo lasciato fuori dal nostro itinerario un "must".
Prima di partire mi sono informata un pò e ho trovato un'ottima soluzione.
Esiste il The New York Pass, una specie di abbonamento che consente di visitare a prezzi vantaggiosi più di 80 attrazioni.
Si può scegliere di attivarlo per differenti periodi ( da 1 giorno a 7 giorni) ed il costo si aggira fra gli 85 e i 200 dollari.
So che a primo impatto sembra una cifra esorbitante, ma vi assicuro che non è affatto così.
In media un biglietto di un museo ha un costo di almeno 25 dollari.... fate molto presto a raggiungere l'importo del Pass, ma riuscendo a visitare molto meno.



Con esso avete la possibilità di scegliere anche all'ultimo minuto cosa visitare, in alcune attrazioni infatti i titolari del pass hanno diritto di accesso prioritario,senza fare la fila.
Potete ammirare i meravigliosi musei, ma non solo, infatti vi sono anche offerte speciali come sconti su visite turistiche, ristoranti teatri e grandi magazzini.
Nelle attrazioni rientra anche il noleggio di un bicicletta per fare un giro dentro Central Park o per percorrere il famosissimo Brooklyn Bridge ma non è ancora finita qui:avrete l'imbarazzo della scelta sulle crociere, logicamente il pass copre il costo del biglietto.
Vi sono audiotour o anche tour a piedi per ammirare la Grande Mela.
Sconti sull'acquisto dei biglietti per gli spettacoli di Broadway e sconti su alcuni ristoranti.
Io ho adottato questa soluzione e mi sono trovata divinamente, uscivo da un'attrazione e rientravo in un'altra....cosa che non avrei fatto se avessi dovuto pagare ogni singolo biglietto.
L'acquisto e l'utilizzo è molto semplice: andate sul sito, acquistatelo e poi con la ricevuta di acquisto recatevi in una delle sedi indicate per il ritiro:in quel momento vi verrà consegnata anche una guida cartacea nella lingua da voi prescelta (c'è anche in italiano) con l'elenco e le descrizioni di tutte le attrazioni che rientrano nel New York Pass.
Esso si attiva dal momento del primo utilizzo nella prima attrazione e da lì in poi  avrà una durata di 1,2,3,5 o 7 giorni.
Vi farà risparmiare denaro e tempo, e vi farà aumentare il numero delle attrazioni visitate.
Spero vi possa essere d'aiuto.....al prossimo viaggio,
viaggiatrice seriale.

domenica 4 gennaio 2015

Riccione in festa: pista di pattinaggio sul ghiaccio lunga 180 m in Viale Ceccarini

Le feste sono quasi finite, ma fate ancora in tempo a visitare il Riccione Christmas Village che offrirà le sue attrazioni fino al giorno 11 gennaio 2015.
La città romagnola è arrivata alla terza edizione del parco tematico dedicato al Natale.
senza ombra di dubbio l'attrazione principale è la pista di pattinaggio sul ghiaccio che con i suoi 180 m ricopre gran parte di Viale Ceccarini.



Il costo del biglietto è di 7 €  per gli adulti e di 6 € per i bambini.
Affianco ad essa i più piccini si possono divertire nel castello di cristallo: una tendostruttura trasparente e riscaldata che offre tante attività gratuite come la casa di Babbo Natale, la fabbrica dei fiocchi di neve e lo spazio truccabimbi.
Continuando lungo Viale Ceccarini in direzione mare, si incontra la ruota panoramica; prima di essa invece sono state allestite delle casette scenografiche che vendono prodotti tipici.



Percorrendo Viale Dante (una traversa di Viale Ceccarini) si arriva al bellissimo albero di natale con 100.000 luci.



Avete ancora una settimana di tempo per ammirare tutto ciò..... e poi ora sono iniziati anche i saldi, potete conciliare lo shopping col divertimento!
Alla prossima,
viaggiatrice seriale.

venerdì 2 gennaio 2015

Tariffe scontate Air Dolomiti per raggiungere Monaco e altre destinazioni

Abbiamo il vizio di collegare Monaco di Baviera esclusivamente all'Oktoberfest e facciamo proprio male.
La città offre tantissime attrazioni e la compagnia aerea Air Dolomiti ci mette a disposizione interessanti offerte.
Collega la città tedesca con voli che partono da Bologna, Verona, Venezia, Firenze e Bari a prezzi davvero competitivi: da 45 € a tratta tutto incluso con un bagaglio a mano.
Si può scegliere fra tre tipologie di tariffe: Light, Plus ed Emotion  e non solo per raggiungere Monaco, ma tantissime altre città.



Consultate il sito e non fatevi scappare questa occasione.
Alla prossima offerta,
viaggiatrice seriale.